Home > Iniziative sul territorio > INCENTIVI PER AUTOCARAVAN

INCENTIVI PER AUTOCARAVAN

L’articolo 1, commi 85 e 86, della Legge di stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208), istituisce un incentivo di 8.000,00 euro per l’acquisto di autocaravan nuovi di categoria almeno euro 5 a fronte di demolizione di analoghi veicoli di categoria euro 0, 1 e 2.
Ecco il testo della norma:

LEGGE 28 dicembre 2015, n. 208

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilita’ 2016). (15G00222) (GU n.302 del 30-12-2015 - Suppl. Ordinario n. 70)

...(omissis)
85. In attuazione del principio di salvaguardia ambientale e al fine di incentivare la sostituzione, mediante demolizione, dei veicoli di cui all’articolo 54, comma 1, lettera m), del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, di categoria «euro 0», «euro 1» o «euro 2» con veicoli nuovi, aventi classi di emissione non inferiore ad «euro 5» della medesima tipologia, e’ riconosciuto un contributo fino a un massimo di 8.000 euro per ciascun veicolo acquistato. A tale fine e’ autorizzata la spesa massima di 5 milioni di euro per l’anno 2016. Il contributo e’ anticipato all’acquirente dal rivenditore sotto forma di sconto sul prezzo di vendita ed e’ a questo rimborsato sotto forma di credito d’imposta di pari importo, da utilizzare in compensazione ai sensi dell’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241. Con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sono definite le modalita’ di attuazione, comprese quelle per usufruire del credito d’imposta, le modalita’ di comunicazione delle spese effettuate ai fini della verifica della capienza dei fondi disponibili, il regime dei controlli nonche’ ogni altra disposizione necessaria per il monitoraggio dell’agevolazione.
86. Le disposizioni di cui al comma 85 si applicano per i veicoli nuovi acquistati con contratto stipulato tra il venditore e l’acquirente a decorrere dal 1° gennaio 2016 e fino al 31 dicembre 2016 e immatricolati entro il 31 marzo 2017.
...(omissis)

Importante sottolineare che per tale incentivo è stata stanziata per l’anno 2016 una spesa massima di 5 milioni di euro.