Home > Pratiche auto > HO EREDITATO UN’AUTO

HO EREDITATO UN’AUTO

Hai ereditato un veicolo e possiedi il certificato di proprietÓ
Per prima cosa

Gli eredi devono fare l’atto d’accettazione d’ereditÓ.
In base all’art. 2648 del Codice Civile l’accettazione dell’ereditÓ deve essere contenuta in un atto pubblico o scrittura privata con sottoscrizione autenticata o accertata giudizialmente.
In caso di pi¨ eredi, se solo uno di essi desidera intestarsi il veicolo, Ŕ necessario effettuare due successivi passaggi: prima si iscrive il mezzo a nome di tutti gli eredi e poi si trascrive a favore dell’unico erede che intende risultare intestatario del veicolo.
E’ possibile in questo caso allegare un unico atto di accettazione di ereditÓ e contestuale vendita.

Cosa fare
Entro 60 giorni dalla data dell’atto occorre trascrivere il passaggio di proprietÓ e aggiornare la carta di circolazione.

Cos’Ŕ necessario

  • Atto di accettazione di ereditÓ in bollo
  • Documento d’identitÓ in corso di validitÓ di ogni erede
  • Certificato di proprietÓ
  • Carta di circolazione
  • Certificato di morte
  • Se sei un cittadino extracomunitario:
    - devi esibire il permesso di soggiorno in corso di validitÓ oppure
    - copia del permesso di soggiorno scaduto con la copia della ricevuta rilasciata dalle competenti AutoritÓ attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo (tale richiesta deve essere presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro 60 dalla data di scadenza del permesso stesso) oppure
    - copia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo

Devi sapere che
Con questa pratica il veicolo Ŕ intestato agli eredi ed Ŕ rilasciato il certificato di proprietÓ e l’etichetta per aggiornare la carta di circolazione.

Hai ereditato un veicolo e possiedi il foglio complementare

Per prima cosa
Gli eredi devono fare l’atto d’accettazione d’ereditÓ.
In base all’art. 2648 del Codice Civile l’accettazione dell’ereditÓ deve essere contenuta in un atto pubblico o scrittura privata con sottoscrizione autenticata o accertata giudizialmente.
In caso di pi¨ eredi, se solo uno di essi desidera intestarsi il veicolo, Ŕ necessario effettuare due successivi passaggi: prima si iscrive il mezzo a nome di tutti gli eredi e poi si trascrive a favore dell’unico erede che intende risultare intestatario del veicolo.
E’ possibile in questo caso allegare un unico atto di accettazione di ereditÓ e contestuale vendita.

Cosa fare
Entro 60 giorni dalla data dell’atto occorre trascrivere il passaggio di proprietÓ e aggiornare la carta di circolazione.

Cos’Ŕ necessario

  • Atto di accettazione di ereditÓ in bollo
  • Documento d’identitÓ in corso di validitÓ di ogni erede
  • Foglio complementare
  • Carta di circolazione
  • Certificato di morte
  • Se sei un cittadino extracomunitario:
    - devi esibire il permesso di soggiorno in corso di validitÓ oppure
    - copia del permesso di soggiorno scaduto con la copia della ricevuta rilasciata dalle competenti AutoritÓ attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo (tale richiesta deve essere presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro 60 dalla data di scadenza del permesso stesso) oppure
    - copia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo

Devi sapere che
Con questa pratica il veicolo Ŕ intestato agli eredi ed Ŕ rilasciato il certificato di proprietÓ e l’etichetta per aggiornare la carta di circolazione.